L’estate e l’ayurvedica

L’estate e l’ayurvedica

L’estate dà inizio a uno specifico periodo dominato dal Dosha PITTA.
La caratteristica principale di PITTA è il caldo, non solo quello meteorologico, ma anche una facilità a sviluppare acidità di stomaco con relative difficoltà digestive, che in Ayurvedica si trasformano nello squilibrio del Dosha PITTA.
PITTA infatti controlla Agni “il fuoco digestivo”, mi piace chiamarlo con questa metafora, perché è proprio esemplificativo del sintomo riportato più spesso da chi soffre di mal di stomaco. Tornando ad Agni è per L’Ayurvedica l’elemento deputato alla corretta digestione se calmo e pacifico, ma l’eccesso di calura dà troppa forza al Dosha dominante che, come un attizzatoio ravviva smodatamente il potere digestivo, e quindi siamo più esposti a soffrire di bruciori e difficoltà digestive varie.
Un rimedio semplice è quello di mangiare verdure crude e rinfrescanti, poco prima del pasto per ottimizzare la digestione, non bere bevande eccessivamente gassate, come le bibite. Per dare un corretto messaggio di riequilibrio al corpo, è consigliabile consumo di tisane Ayurvediche pacificanti di PITTA .

Comments are closed

Questo sito fa uso di cookie di profilazione di parti terzi per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il traffico generato. Continua la lettura

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi