Rimedi naturali per la bellezza della pelle

Rimedi naturali per la bellezza della pelle

Per prendersi cura della propria pelle e del proprio aspetto, oltre alle creme, alle maschere facciali e ai peeling, è necessario agire dall’interno, nutrendoci in modo sano, eventualmente integrando la dieta e praticando attività fisica in modo costante per eliminare le tossine in eccesso e favorire il rilascio dello stress.

La bellezza (soprattutto quella femminile) è un argomento che ha tenuto impegnata la mente di illustri filosofi, scrittori, poeti, pittori e scultori in modi differenti a seconda delle epoche storiche. Uno dei canoni comunemente accettato fin dall’antichità come suo indicatore è l’aspetto della pelle. Oggi più che mai è difficile mantenere una pelle radiosa per via degli alti livelli di radicali liberi, con conseguente stress ossidativo, causato da fattori quali l’aumento dell’inquinamento, l’uso di sostanze chimiche, i raggi solari sempre più aggressivi, lo stress psico-fisico, la mancanza di sonno, la cattiva alimentazione, il fumo e l’alcool.

L’espressione più visibile dello stress ossidativo a cui siamo sottoposti la ritroviamo sulla nostra pelle, dove compaiono rughe premature, macchie e perdita di elasticità. I radicali liberi compromettono le funzioni cellulari, provocando quindi un invecchiamento precoce. Per rallentare questo processo ci viene in aiuto, come sempre, l’alimentazione e una sua corretta integrazione. Esistono infatti molecole antiossidanti che si “sacrificano” e vengono ossidate al posto delle nostre cellule, proteggendole. Tra queste molecole (e piante) troviamo:

  • La Vitamina C, contenuta abbondantemente nella rosa canina, che stimola il sistema immunitario e rinforza gli effetti della Vitamina E. Inoltre, svolge una funzione antiossidante a livello delle membrane cellulari e delle lipoproteine, consentendo di mantenere l’integrità strutturale e funzionale delle cellule;
  • L’Acido alfa lipoico protegge dai radicali liberi sia dentro che fuori dalla cellula con un’azione a 360°. Inoltre, dopo che le vitamine C ed E sono state ossidate per proteggere le nostre cellule, l’acido alfa lipoico le rigenera, rendendole di nuovo attive;
  • L’Acido ellagico, composto polifenolico presente in molti frutti (melagrana, ciliegie, lamponi, mirtilli rossi e noci) e verdure, combatte l’invecchiamento cellulare, migliorando l’elasticità cutanea, stimolando la produzione di collagene e proteggendo l’elastina dalla degradazione;
  • La Curcuma è un potentissimo antiossidante e antiinfiammatorio che ha dimostrato di migliorare le lesioni infiammatorie a livello della cute, aiutare la cicatrizzazione e proteggere dai raggi ultravioletti.

La pelle, al contrario del pensiero comune, è un tessuto complesso che, insieme a fegato, reni, intestino e polmoni, fa parte degli organi che vengono definiti “emuntori”, deputati all’eliminazione delle scorie metaboliche dall’organismo. Il peggioramento della qualità dell’aria che respiriamo e del cibo che mangiamo determina un incremento di sostanze potenzialmente dannose con cui veniamo a contatto, sovraccaricando sempre di più i nostri sistemi interni di disintossicazione. Inoltre, il fegato presiede alla produzione di vitamina D (fondamentale per la formazione del collagene che fornisce struttura ed elasticità alla pelle) e sintetizza il glutatione, importantissimo antiossidante che dona alla pelle un aspetto radioso e lucente. È dunque importante, per avere una pelle sana e priva di impurità, depurare fegato e reni tramite l’uso di piante quali:

  • Il Tè verde, oltre che ricco di sostanze antiossidanti, aiuta ad eliminare le tossine dalla pelle, riduce le macchie dell’età e le cicatrici, protegge dai danni solari e migliora l’infiammazione (utile in caso di acne);
  • L’Equiseto ha un’azione diuretica e allo stesso tempo remineralizzante grazie al suo alto contenuto di silicio, che risulta importante per la salute del tessuto connettivo;
  • Il Tarassaco, il Carciofo e il Cardo mariano sono depurativi e disintossicanti del fegato, oltre che diuretici.

Un altro aspetto che influisce sullo stato di salute della nostra pelle è il benessere mentale. La società odierna provoca spesso forti stress, dovuti a numerosi motivi che spaziano dalla pressione sul lavoro alla vita familiare. Questo ha ripercussioni anche sull’aspetto esteriore poiché i fattori stressogeni, insieme alla cattiva alimentazione, rappresentano un rischio per molte patologie infiammatorie della pelle come dermatiti, acne e psoriasi, non solo nei soggetti predisposti. Oltre che adottare uno stile di vita che riduca i fattori di stress o che ci insegni a gestirlo (attività sportiva, yoga, meditazione), si può ricorrere a rimedi naturali che permettano di bilanciare l’umore, sia in casi di tensione che nei cali dell’umore. Ad esempio, prodotti a base di:

  • Griffonia, che contiene il precursore della serotonina (ormone della felicità), che regola non solo l’umore ma anche il sonno (di notte ci si rigenera, ci si disintossica e aumenta la produzione di collagene);
  • Zafferano, oltre che essere ricco di carotenoidi ad azione antiossidante e che incrementano la sintesi del glutatione, contiene dei composti ad azione ansiolitica, e rilassanti muscolari.

In conclusione, per prendersi cura della propria pelle e del proprio aspetto, oltre alle creme, alle maschere facciali e ai peeling, è necessario agire dall’interno. Infatti, l’aspetto esteriore della pelle rispecchia lo stato ossidativo delle nostre cellule, di intossicazione del nostro corpo e di stress mentale. È necessario quindi nutrirsi in modo sano, eventualmente integrando la dieta con l’uso di nutraceutici e integratori, e praticare attività fisica in modo costante per eliminare le tossine in eccesso e favorire il rilascio dello stress.

Comments are closed

Questo sito fa uso di cookie di profilazione di parti terzi per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il traffico generato. Continua la lettura

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi